Ucraina: domani a Zagabria vertice a sostegno di Kiev

Ucraina: domani a Zagabria vertice a sostegno di Kiev

‘Piattaforma di Crimea’ con esponenti parlamenti. Anche Pelosi

Lancio dell’Agenzia ANSA del 24 ottobre 2022

 ZAGABRIA, 24 OTT – Si terrà domani a Zagabria la riunione della Piattaforma di Crimea a supporto dell’Ucraina, questa volta nella forma di un vertice interparlamentare, con la partecipazione di 42 delegazioni di 32 Paesi, inclusa la speaker della Camera dei Rappresentanti del Congresso americano, Nancy Pelosi. Il vertice sarà presieduto dal presidente del Parlamento croato, Gordan Jandroković, unitamente al capo del parlamento ucraino, Ruslan Stefančuk.

Il Belgio, la Repubblica Ceca, l’Irlanda, la Polonia e la Romania invieranno i rappresentanti di entrambe le Camere dei rispettivi parlamenti, mentre undici Stati, tra i quali la Francia, l’Ungheria, il Giappone e il Canada aderiranno al summit da remoto. Per l’Italia saranno presenti a Zagabria il senatore Giulio Terzi di Sant’Agata, già ministro degli Esteri, e il vicepresidente della Camera dei Deputati, Sergio Costa.

In videoconferenza ai partecipanti si rivolgerà anche il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelenksy. A conclusione dei lavori sarà approvata una dichiarazione congiunta. La Serbia, unico Paese europeo, oltre alla Bielorussia, che non ha imposto le sanzioni alla Russia, non ha aderito all’invito a partecipare.

Per il Sabor, il parlamento di Zagabria, è l’evento internazionale più importante mai organizzato finora. A proporre di tenere in Croazia il summit è stata la stessa diplomazia di Kiev “date le condizioni di sicurezza in Ucraina e tenendo conto del partenariato e l’amicizia tra i due Paesi”. La Piattaforma di Crimea è un’iniziativa diplomatica dell’Ucraina inaugurata nell’agosto del 2021 e progettata per essere un meccanismo di coordinamento internazionale per riportare la questione della Crimea nell’agenda internazionale e facilitare il ritorno del controllo sulla Crimea all’Ucraina.

La seconda riunione è stata tenuta la scorsa estate in forma virtuale come vertice di capi di governo, mentre con la riunione di domani si inaugurerà anche la dimensione interparlamentare della Piattaforma. (ANSA).

Vice presidente Pe a Zagabria per incontro ‘Crimea Platform’

Karas (Ppe) incontra premier croato, ‘Ue unita e con Kiev’

“L’Ue è unita e determinata dalla parte del popolo ucraino. Lavoreremo instancabilmente per un’Ucraina in cui libertà, democrazia e stato di diritto siano pienamente garantiti”. Così il vicepresidente del Parlamento europeo, il popolare austriaco Othmar Karas, dopo il suo incontro a Zagabria con il premier croato Andrej Plenkovich, in occasione dell’incontro del Crimea Platform, formato di consultazione e coordinamento internazionale avviato dalle autorità ucraine per discutere come porre fine all’occupazione russa della Crimea.

YGP

©2022 Giulio Terzi

Log in with your credentials

pergot your details?