Italia-Albania: ex ministro Esteri Terzi, rotta balcanica fondamentale per allargamento Ue

Italia-Albania: ex ministro Esteri Terzi, rotta balcanica fondamentale per allargamento Ue

Lancio dell’Agenzia NOVA, 4 dicembre 2018

Lo stato di diritto rappresenta un elemento fondamentale nei rapporti tra Italia e Albania: lo ha affermato l’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata, nel suo intervento oggi a Roma, presso la sede del Partito radicale, nel suo intervento alla conferenza Integrazione e cooperazione della comunità albanese in Italia tra eccellenze e difficoltà. A parere dell’ex ministro, gli ottimi rapporti tra Roma e Tirana sono basati sullo stato di diritto, sui diritti umani, sul rispetto dei trattati esistenti e sulla “solidarietà”. Quest’ultimo, ha precisato Terzi, è un elemento che “sembra svanire” oggi in Europa, mentre si tratta di un aspetto fondamentale anche nel processo di integrazione europea. L’ex ministro ha osservato che la rotta balcanica è “una necessaria rotta di integrazione” per l’allargamento europeo. Oggi a Bruxelles è importante avere “in pole position” sul percorso di integrazione un paese come l’Albania. Terzi ha ricordato anche l’importante ruolo di Tirana nella vicenda dell’accoglienza dei rifugiati politici iraniani. Secondo l’ex ministro, “l’Albania ha dato l’esempio nel fare vedere cosa è la protezione di un rifugiato politico”.

©2022 Giulio Terzi

Log in with your credentials

pergot your details?