L’ex ministro Terzi in Consiglio regionale per incontrare gli imprenditori fiorentini. Discussione sulle nuove frontiere commerciali nei paesi emergenti

L'ex ministro Terzi in Consiglio regionale per incontrare gli imprenditori fiorentini. Discussione sulle nuove frontiere commerciali nei paesi emergenti Leggi questo articolo su: https://2017.gonews.it/2014/03/27/lex-ministro-terzi-in-consiglio-regionale-per-incontrare-gli-imprenditori-fiorentini-discussione-sulle-nuove-frontiere-commerciali-nei-paesi-emergenti

Articolo di Gonews del marzo 2014

L’ex Ministro degli Esteri, l’Ambasciatore Giulio Terzi, domani, venerdì 28 marzo  trascorrerà tutta la giornata a Firenze, su invito del Presidente uscente degli Imprenditori e Dirigenti UCID di Firenze, Guido Guidi, per incontrare gli Imprenditori fiorentini e della Toscana e confrontarsi con loro sui Paesi Emergenti, motori per la crescita economica toscana.

Il peso crescente dei Paesi emergenti e in via di sviluppo: dal 2001 al 2012 il loro PIL è aumentato dal 38% al 50% di quello mondiale.

Oggi più che mai è fondamentale approcciare un nuovo modo di fare impresa e per l’ex Ministro degli Esteri Giulio Terzi “Oggi i prodotti sono il risultato di una catena globale del valore, frutto di intermediazioni che travalicano frontiere. Più della metà del commercio mondiale dei manufatti e i tre quarti del commercio di servizi sono prodotti intermedi. Non basta puntare solo sul prezzo più basso o sul costo del lavoro a buon mercato. Nella competizione globale ci sarà sempre un produttore in grado di fare proposte più economiche delle nostre; ma risulterà vincente il Sistema Paese che immette nel prodotto la miglior combinazione di valore e di elementi immateriali, come la creatività e l’innovazione”.

“Innovazione e  sviluppo economico devono essere al servizio della persona e dell’ambiente. Sostenere un modello di sviluppo fondato sulle piccole e medie imprese può avere il sapore di una sfida. Dobbiamo favorire un circolo virtuoso tra innovazione, stimolata da investimenti e internazionalizzazione, favorita dalle interazioni tra pubblico e privato, imprese e diplomazia. I Paesi emergenti vedono nell’Europa, e spesso nell’Italia, il partner di riferimento per innovazione e creatività”.

L’ex Ministro Terzi, che si dimise dal Governo Monti per disaccordo sulla gestione della vicenda dei due Marò ancora oggi ostaggi del Governo Indiano, dopo un pranzo riservato con alcuni Imprenditori, visiterà una realtà imprenditoriale cittadina e alle 17,30 incontrerà gli Imprenditori in Consiglio Regionale nella Sala del Gonfalone in via Cavour 4 salutato dal Segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale, Marco Carraresi e dal Presidente dell’Ucid Firenze Guido Guidi.

Nato a Bergamo nel 1946,laureato in Legge alla Statale di Milano, con specializzazione in diritto internazionale, l’Ambasciatore Giulio Terzi è entrato in carriera diplomatica nel ’73. Dopo aver prestato servizio all’Ambasciata a Parigi, a quella di Ottawa e al Consolato Generale di Vancouver, è stato Primo Consigliere alla Nato a Bruxelles e Vice Capo Rappresentanza alle Nazioni Unite a New York, diventando quindi Vice Segretario Generale  e poi Direttore Politico al Ministero degli Esteri. Ambasciatore in Israele dal 2002 al 2004, si è impegnato a rafforzare le relazioni bilaterali e il rapporto con l’Unione Europea. Relazioni transatlantiche, sicurezza internazionale, sviluppo, diritti umani sono stati le priorità dell’Ambasciatore Terzi nella sua veste di Rappresentante Permanente alle Nazioni Unite a New York dal 2008 al 2009, nel corso del mandato italiano al Consiglio di Sicurezza. Da Ambasciatore a Washington sino al Novembre 2011 Terzi ha lavorato all’ulteriore rafforzamento della cooperazione bilaterale con gli Usa sia nell’ambito nella sicurezza internazionale sia nelle materie economiche, culturali e scientifiche. Dal Novembre 2011 al Marzo 2013 è stato Ministro degli Affari Esteri nel Governo Monti.

L’Ambasciatore Terzi è attualmente attivo nella vita politica e accademica con riguardo ai principali aspetti della politica estera italiana, agli affari europei, alla gestione delle crisi, alla sicurezza internazionale, alla promozione dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

©2022 Giulio Terzi

Log in with your credentials

pergot your details?