Nuovo Post (April 06, 2017 at 05:18PM)


IN VIAGGIO VERSO NORD, RIFLETTENDO SULL’UE, TRUMP E LA (futura) DIFESA EUROPEA… Sono in treno in procinto di raggiungere il Veneto per una serata con imprenditori e professionisti su invito di Andrea Mazzanti. Sto scrivendo il discorso di stasera: grandi manovre sugli scenari internazionali, con l’incontro in queste ore tra il Presidente #Trump e la delegazione cinese di #XiJinping. Al netto delle “sfumature d grigio” dei Sovranisti, che auspicano una chiusura a riccio dei vari paesi sulla base dei meri interessi nazionali, e delle “sfumature di azzurro” di chi al contrario – pur dando per scontata la necessità di riorganizzare la UE – continua a credere in un modello di sviluppo basato sulla cooperazione internazionale, le strategie di Trump che paiono puntare a un graduale disimpegno degli USA da molti scenari e molti dossier di interesse globale, pongono nuovi interrogativi alle leadership di tutti i paesi occidentali, e non solo. Una delle priorità è a questo punto *accelerare il processo di costituzione di una Difesa Europea integrata* degna di questo nome, quale strumento indispensabile nell’ambito della riforma del modello Europeo, pilastro fondamentale per un’Unione che voglia essere maggiormente integrata anche politicamente e quindi “attrezzata” per competere nelle sfide globali che la attendono, ora che l’ombrello USA pare farsi meno “protettivo” che in passato. Un sistema di difesa Europeo che però *rimanga fortemente ancorato ai nostri valori fondamentali*, quali i principi di rispetto dei diritti fondamentali della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, che sono *valori fondanti* dell’UE e da sempre contraddistinguono la proiezione internazionale dell’Italia e dell’Europa. In tale direzione vanno la creazione di un Quartier Generale di Comando per le missioni comuni e l’addestramento UE, recentemente deciso dai Ministri della Difesa dell’Unione, il dibattito sulla deterrenza nucleare, che potrebbe anche prevedere l’estensione della “force de frappe” nucleare francese a tutta l’UE, e l’approvazione della Direttiva del Parlamento di #Bruxelles “NIS – Network Information Security” per il rafforzamento della #cybersecurity in ambito Europeo. Di questi e altri argomenti parleremo stasera a #sandonadipiave. VOI PENSATE che l’istituzione di un sistema integrato di difesa UE sia un passaggio fondamentale del processo di riforma che attende l’Unione…? Io torno a scrivere, un caro saluto a tutti Voi e buona serata! :)


Pubblicato sulla mia pagina facebook, qui il post originale.


©2020 Giulio Terzi

Log in with your credentials

pergot your details?