“Putin dovevamo fermarlo prima”

"Putin dovevamo fermarlo prima"

L’ex ministro degli Esteri: «Negli ultimi 14 anni la sua azione era chiara. Ma noi non abbiamo colto le occasioni per metterlo in difficoltà. Anzi, ricordo gemellaggi con la Russia all’indomani dell’annessione della Crimea».

Una mia intervista rilasciata a Antonio di Francesco per La Verità del 28 febbraio 2022

L’articolo, a pagina intera, è visibile in questa immagine allegata

©2022 Giulio Terzi

Log in with your credentials

pergot your details?